Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

La fiducia è una cosa seria

(Roberta Labonia – Blog di stelle e dintorni) – “La fiducia è una cosa seria”. Era lo slogan di una pubblicità degli anni ’70. La mia dichiarazione di voto per queste elezioni europee è nota a chi mi conosce: votero’ per il Movimento 5 Stelle, così come feci alle elezioni politiche italiane del 2018, del 2013 e a quelle europee del 2014. Il mio è un voto a ragion veduta, avendo seguito l’operato di questo splendido ragazzo e della sua squadra in questi ultimi 5 anni in Parlamento, ed ancor prima, quando nacquero come uno straordinario movimento di piazza, sulla spinta di due visionari come Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo: semplici cittadini arrabbiati con una classe politica da cui non si sentivano più rappresentati.

È una questione di contenuti e programmi, certo, ma non è solo questo. Se dovessimo valutare la qualità di un qualunque partito esclusivamente dalle sue enunciazioni elettorali probabilmente non ne bocceremmo nessuno, a parole tutti promettono miracoli. La mia fiducia la continuo a dare al Movimento 5 Stelle per l’aver constatato che nel suo percorso, ormai quasi 10 anni, si è sempre dimostrato coerente con i suoi principi etici, applicandoli in primis ai suoi uomini, e chi di loro tali principi li ha traditi, é stato messi fuori. Questi uomini, partiti per la prima volta in Parlamento dai banchi dell’opposizione, agli esperti dell’ancien regime li hanno messi all’angolo, sono stati gli unici ad aver avuto il coraggio istituzionale di gridargli in faccia le loro gravi responsabilità, le loro omissioni, i favoritismi e le loro tante zone d’ombra.

In questo primo anno di governo i 5 Stelle hanno assunto, coerentemente con il loro programma, decisioni a beneficio della collettività, mai del singolo, e partendo prima dalle fasce più deboli, che siano stati disoccupati, precari, pensionati alla canna del gas, piuttosto che piccoli imprenditori strozzati dalla crisi economica, stanno traducendo, vi piaccia o no, in azioni di Governo il loro programma, stanno restituendo dignità ai cittadini. Non pretendo miracoli da questi ragazzi, sono ben consapevole che per riportare la barra dritta nelle istituzioni italiane forse non basteranno due intere legislature. Ma da qualche parte occorre ricominciare e lo faccio convintamente da loro.

I 5 Stelle mantengono una visione equilibrata, mai aprioristica, su ogni tema sociale: non sono imbrigliati in ideologie o interessi di parte, non sono ricattabili e valutano politicamente, guidati dal comune buonsenso, ogni questione, sia che si tratti di immigrati, diritti civili piuttosto che di sviluppo economico o ambiente. Fare confronti con le forze politiche tradizionali è superfluo, compresa quella che, obtorto collo, hanno dovuto imbarcare in questa loro prima legislatura al governo del Paese.
Sarebbe un esercizio impietoso fare confronti con i loro avversari politici, non fosse altro che perché gli eventi delle ultime settimane ce ne hanno ricordato tristemente il basso profilo etico, oltre che, lo testimoniano i numeri negativi che da decenni caratterizzano la nostra economia, il fallimento delle loro gestioni.

Voto convinta i 5 Stelle consapevole che il loro contributo, anche nel Parlamento europeo, sarà determinante per spostare l’accento della filosofia europeista che fino oggi ci ha schiacciato, anzi asservito alle logiche finanziarie del grande capitale, sulla dignità di ogni cittadino europeo e a cui una visione illuminata di una classe dirigente ( che non abbiamo avuto), avrebbe dovuto restituire la dignità di un lavoro, prima ancora che il solo sterile controllo dell’inflazione, come fino ad oggi ha fatto.

Come dicevo, la fiducia è una cosa seria e io la misuro partendo da questa massima di Carl Gustav Jung: “Tu sei quello che fai non quello che dici di fare”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.