Campania/Cronaca/Editoria/Interno

Giovedì 28 novembre Alfonso Tramontano Guerritore presenta la sua prima raccolta di versi “Gli stati dell’acqua” alla libreria “la Feltrinelli” di Salerno

Giovedì 28 novembre alle 18:30 sarà presentato nello store “Feltrinelli” di Corso Vittorio Emanuele a Salerno “Gli stati dell’acqua”, il libro d’esordio del poeta, autore e giornalista Alfonso Tramontano Guerritore. Edita da “LietoColle Editore”, la raccolta, composta da 40 poesie con immaginifica copertina a cura di Desidus web’ngames, ha vinto la seconda edizione del premio “Beppe Salvia” promosso dal Movimento Culturale Spiragli.

Le letture, voce e cuore, saranno affidate all’attore e regista Antonio Grimaldi e all’attrice Gabriella Orilia, della compagnia Teatro Grimaldello. Conduzione e riflessioni saranno curate dal critico Francesco Della Calce.

Il lavoro segue il filo mutevole dell’elemento-acqua attraverso il suo cambiamento di stato per parlare di umanità e sentimento, in un viaggio fragile e violento, con lingua asciutta e semplice.

«Da un dato, tuttavia, mi pare di poter partire con ragionevole certezza – scrive nella prefazione Bartolomeo Smaldone, presidente di Spiragli – questa raccolta di poesie si apre e si chiude con un chiaro riferimento a due dei quattro elementi naturali: il fuoco e l’acqua». 

Il libro è acquistabile in tutte le librerie d’Italia, sulle piattaforme online oltre che nella sezione dedicata all’e-shop della casa editrice LietoColle.

Alfonso Tramontano Guerritore è autore di versi, testi teatrali, racconti e sceneggiature; giornalista professionista, collabora col quotidiano “La città di Salerno”, è direttore responsabile del sito di informazione “Saleincorpo”.

Lavora come autore e attore nella compagnia indipendente “Teatro Grimaldello”: con il gruppo nel 2018 ha conseguito il premio della stampa col testo “Le porte del rigurgito” alla rassegna “Le voci dell’anima” di Rimini, ottenendo nella stessa rassegna il premio della critica nel 2019 con “Fiore ammazzato”. Nel 2016 ha ricevuto la menzione speciale per il testo in dialetto con il corto teatrale “Puttana e basta”, alla rassegna “La corte della formica” di Napoli. Nel 2019 ha lavorato come sceneggiatore al cortometraggio cinematografico “Tonino”, ispirato alla vita della vittima innocente di camorra Antonio Esposito Ferraioli, prodotto da Cgil e Flai Cgil, Fondazione Pol.I.s, Giffoni Film Festival, Libera contro le mafie. Ha curato i dialoghi per il corto d’esordio “Stranded”, regia di Gino Vitolo.

Nel 2018 arriva secondo alla prima edizione del premio di poesia “Beppe Salvia”, vincendo nel 2019 la pubblicazione della silloge di esordio “Gli stati dell’acqua”, Lietocolle Editore.

Suoi versi e racconti sono apparsi su quotidiani locali, riviste web e lavori collettivi. Nel 2018 sue poesie sono state pubblicate sulla rivista “Illustrati”, Logos Edizioni.

Nel 2015 ha ideato e condotto il programma “Caravelle”, costruito su radio-narrazioni e tracklist a tema per “Unisaund”, emittente web radio dell’Università di Salerno. È autore e conduttore del programma radio “Le parole sono importanti/La vita è un pallone rotondo”.

 

Ufficio stampa

BTL Prod

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.