Campania/Cronaca/Interno/Politica

Napoli, militanti M5s a Fico e Spadafora: “Smentite subito accordo con De Magistris”

Le indiscrezioni pubblicate da “Cronache di Napoli” provocano una dura reazione della base pentastellata

 

(ildesk.it) – “Fico ai meet-up: votate Ruotolo“. L‘articolo pubblicato oggi dal quotidiano “Cronache di Napoli” ha provocato una durissima reazione dei militanti, elettori e attivisti del Movimento 5 Stelle. Nell’occhio del ciclone il presidente della Camera Roberto Fico e il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora che non ha smentito le indiscrezioni riportate da uno dei principali giornali della Città. “II presidente della Camera Roberto Fico dà mandato agli attivisti dei meet-up di appoggiare Sandro Ruotolo alle suppletive per il Senato. E il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora chiama ex veltroniaiii d’area laica per garantire la vittoria del centrosinistra – scrive Mariano Paolozzi di Cronache di Napoli – Si rafforza l’asse a sostegno del candidato non grillino, cosicché la campagna elettorale del candidato ufficiale del M5S Luigi Napolitano si apre alla presenza di pochi intimi. Mancavano all’appello gli attivisti e i promotori dei circoli grillini – evidenzia Cronache di Napoli – I fìchiani hanno avuto l’ordine di scuderia di tirare la volata al candidato Pd-Dema. Inoltre, il presidente della Camera ha invitato all’astenzione gli attivisti che non ne vogliono sapere di appoggiare Ruotolo. A supporto dell’operazione, in questi giorni l’ex consigliera grillina ed ora assessore con Luigi De Magistris, Francesca Menna, è al lavoro per recuperare attivisti municipali per il centrosinistra. Spadafora, invece. ha ricontattato gli esponenti politici di area laica ed ex veltroniani, da sempre frequentati dal ministro dello Sport“.

l’articolo di Cronache di Napoli

Il comportamento “ambiguo” di Fico e Spadafora è stato duramente stigmatizzato dagli attivisti e militanti impegnati ad organizzare gazebo, volantinaggi, assemblee per sostenere la candidatura di Luigi Napolitano. “Fico e Spadafora devono smentire, se non lo fanno bisogna convocare i probiviri e attivare le procedure disciplinari – afferma Paola una militante di Scampia – Non ci sono due Movimenti 5 Stelle“. Luigi, un attivista di Fuorigrotta: “Basta con le quinte colonne nel partito, bisogna fare chiarezza, forse qualcuno ha deciso di provocare una scissione per costituire una lista insieme De Magistris?” Marco, militante di Pianura: “Fino ad oggi Spadafora e Fico non hanno partecipato o dato disponibilità per iniziative a sostegno di Luigi Napolitano nostro candidato alle suppletive. Basta ambiguità, devono assumere subito una posizione. Altrimenti intervenga il capo politico del Movimento”.

LUIGI NAPOLITANO HA INCONTRATO IL MINISTRO COSTA – Continuano senza soste le iniziative, gli incontri porta a porta(vedi foto), le assemblee, i volantinaggi, a sostegno di Luigi Napolitano. “Ho incontrato a Napoli il ministro Sergio Costa. A lui, e al suo staff, va il mio grazie per il supporto in vista della sfida delle suppletive del 23 febbraio. Con lui abbiamo parlato di ambiente, parte fondamentale del nostro programma” – ha evidenziato Napolitano.

One thought on “Napoli, militanti M5s a Fico e Spadafora: “Smentite subito accordo con De Magistris”

  1. Se è vero, è di una gravità assoluta. Già si sopporta a stento il PD, votare per loro, fare accordi, vuol dire sparire. Sentire di una ” corrente” dei ” fichiani” mi fa ribrezzo. È inaccettabile fare i portatori d’acqua del PD. In cambio di che? Vedremo il seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.