Cronaca/Inchieste/Interno

“Processate i Renzi: 3 coop in bancarotta fraudolenta”: chiesto il rinvio a giudizio per i genitori dell’ex premier

L’ACCUSA – CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER I GENITORI DELL’EX PREMIER. È L’INDAGINE SU DELIVERY SERVICE ITALIA, EUROPE SERVICE E MARMODIV

 

(di Valeria Pacelli – Il Fatto Quotidiano) – Il prossimo 9 giugno Tiziano Renzi e Laura Bovoli si troveranno ad affrontare una nuova udienza preliminare. Il pm fiorentino Luca Turco ha infatti depositato, nei confronti dei genitori dell’ex premier e di altre 16 persone, la richiesta di rinvio a giudizio nell’ambito dell’inchiesta con al centro tre cooperative: la Delivery Service Italia, la Europe Service e la Marmodiv. L’udienza preliminare è stata fissata e tra quattro mesi sarà il gip Silvia Romeo a decidere se mandare tutti a processo oppure archiviare. L’indagine di cui si parla è quella che a febbraio del 2019 portò i genitori del leader di Italia Viva ai domiciliari, misura revocata dopo 18 giorni.

Partiamo dunque dalla Delivery Service Italia, cooperativa dichiarata fallita a giugno 2015 e di cui Tiziano Renzi e Laura Bovoli, accusati di bancarotta fraudolenta, per il pm Turco, sono stati amministratori di fatto fino a giugno 2010. In questo caso secondo le accuse i due, con altri – tra cui Roberto Bargilli, l’autista del camper di Matteo Renzi per le primarie del 2012 e in passato nel Cda della cooperativa – avrebbero cagionato “il fallimento della società per effetto di operazione dolosa consistita nell’aver omesso sistematicamente di versare gli oneri previdenziali e le imposte, o comunque, aggravando il dissesto”. Per quanto riguarda la Europe Service, fallita ad aprile 2018, invece i Renzi – “amministratori di fatto fino a dicembre 2012” – sono accusati con altri di aver sottratto “con lo scopo di procurarsi un ingiusto profitto e di recare pregiudizio ai creditori, i libri e le altre scritture contabili”.

C’è poi il caso della Marmodiv, cooperativa fallita più di recente, ossia ad aprile dello scorso anno. La bancarotta fraudolenta in questo caso viene contestata oltre che a Tiziano Renzi e Laura Bovoli, anche a Giuseppe Mincuzzi “presidente del cda fino al marzo 2018” e a Daniele Goglio “amministratore di fatto fino a marzo 2018” della Marmodiv. Per il pm, i quattro “concorrevano a cagionare il dissesto della società esponendo, al fine di conseguire un ingiusto profitto, nel bilancio di esercizio al 31 dicembre 2017 (…) nell’attivo patrimoniale, crediti per ‘fatture da emettere’ e non rispondenti al vero per un importo superiore a 370 mila euro, così iscrivendo a conto economico maggiori ricavi ed evitando di evidenziare una perdita d’esercizio”. Così, continua il capo di imputazione, “Renzi, Bovoli e Mincuzzi erano in grado di ‘cedere’ a Goglio la cooperativa ormai fortemente indebitata”.

Per la Marmodiv i Renzi, con altre sei persone, sono accusati anche di aver emesso alcune fatture “per operazioni… in parte inesistenti” “al fine di consentire alla Eventi 6 l’evasione delle imposte sui redditi”. La Eventi 6 (di cui erano socie la mamma e le sorelle di Renzi, estranee all’indagine fiorentina), si occupava della distribuzione di volantini e giornali. A giugno quindi si saprà se ci sarà un rinvio a giudizio o l’archiviazione.

Intanto per il solo Tiziano Renzi si attende la decisione di un altro gip, Gaspare Sturzo del Tribunale di Roma, nell’ambito di un’inchiesta diversa. Si tratta dell’indagine Consip: all’inizio Renzi Sr. era accusato di traffico di influenze insieme a Carlo Russo. Poi però i pm hanno chiesto per il padre dell’ex premier l’archiviazione e accusato Russo di millantato credito: sono convinti che Russo faceva accordi con l’imprenditore Romeo, offrendo in cambio influenze sui vertici Consip, millantando all’insaputa di Tiziano Renzi.

2 thoughts on ““Processate i Renzi: 3 coop in bancarotta fraudolenta”: chiesto il rinvio a giudizio per i genitori dell’ex premier

  1. comunque la loro colpa più grave, anche se forse per questa non saranno inquisiti, è quella di aver messo al mondo Matteo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.