Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

Vittorio Feltri: “La nostra politica si arrende alla magistratura”

(Vittorio Feltri – Libero quotidiano) – Era scontato che Matteo Salvini fosse mandato a processo. La maggioranza frigge dalla voglia di farlo fuori in qualsiasi maniera, lo si evince dal suo comportamento. E adesso attende con ansia che l’ex ministro dell’ Interno venga stroncato per via giudiziaria. Non ha capito che affidandosi alla magistratura per distruggere un avversario potente e ineguagliabile rischia di consegnarsi ad essa mani e piedi. Ne è in parte già schiava e d’ora in poi lo sarà del tutto.

Si è predicato anni che è necessario confermare il primato della politica sulla giustizia, eppure lorsignori, pur di eliminare il Capitano, si sono rimangiati il postulato come fosse una patatina fritta. E non se ne vergognano, al contrario trepidano in attesa della conclusione del processo, sperando che finisca male, anzi malissimo, per l’ imputato.

Siamo di fronte a un Parlamento sgangherato e incapace di gestire la cosa pubblica. Basti pensare che la legge cosiddetta spazzacorrotti, applicata retroattivamente per incarcerare ingiustamente Roberto Formigoni (5 mesi di reclusione gratis) è stata giudicata dalla Corte costituzionale inammissibile.

Vuol dire che il promotore della medesima Bonafede ha agito da dilettante del diritto. Insomma la nostra impressione è che il potere dominante tenda a usare i codici e le toghe quali strumenti di lotta partitica. Il che è una sorta di abusivismo deleterio che avvelena vita pubblica e privata.

Salvini si è difeso inutilmente con argomenti di buon senso tuttavia ciò non è stato sufficiente a influenzare le testoline dei suoi accaniti nemici, i quali hanno insistito masturbando ragionamenti privi di fondamento. Il problema nasce da motivi squallidi e sporchi, far secco un uomo che li sovrasta ed è capace di sintonizzarsi col popolo, popolo che preferisce Salvini ad altri politicanti incollati alla poltrona.

10 thoughts on “Vittorio Feltri: “La nostra politica si arrende alla magistratura”

  1. E come dargli torto?
    Quest’azione si rivelerà un boomerang in termini di consensi di voto (peraltro già alti e consolidati al 29,9 come espone il Fatto Quitidiano)

  2. Un giornalista non dovrebbe mai vivere di rendita, ma sempre informarsi prima di scrivere. Leggere l’articolo di Travaglio prima di scrivere questo gli avrebbe evitato una figuraccia, nell’ipotesi che ci sia buona fede e non una volontà di aizzare i suoi elettori. Ma Feltri è ormai schiavo del suo personaggio fatto di “non me ne frega un c…” ogni 3 x 2. E si lamenta di essere schiavi della magistratura, si lamenta del mancato primato della politica sui magistrati e poi usa la Corte Costituzionale per bastonare il politico che non piace a lui… Credo che quest’uomo sia pronto per una silenziosa pensione. E, per favore, la storia del Salvini martire la usi per mettere a dormire i nipotini o, al più, il suo gatto.

  3. “Si è predicato anni che è necessario confermare il primato della POLITICA sulla GIUSTIZIA”? AHAHAHAHAAAA… E chi mai l’avrebbe predicato? Suo nonno Dott. Feltri? Non si preoccupi comunque, pur essendosi guardati bene dal predicarlo, l’hanno attuato alla grande, questo è sicuro, e sempre continueranno a farlo: che ci tocca sentire…

  4. Chi è causa del suo mal pianga sé stesso ovvero, in parole povere, come mettere il culo in mezzo alle pedate, specialità del Matteo verde.

  5. Piangiamo tutti congiunti la povera sorte del gramo Formigoni, vittima dello stato ! !! Pregate insieme , fratelli …

  6. La politica s’è arresa ai magistrati?? E quando mai?? I politici fanno quel che vogliono, depredano il denaro pubblico, fanno le leggi ad personam, se la sgavagnano con la prescrizione e con i “principi del foro” mentre gli altri patacca-cittadini vanno in galera… questo è il Paese dei profittatori e dei delinquenti! Altro che “arresi alla magistratura”!

  7. Non riesco neanche a contarle da quante sono le caxxate che ha scritto in 290 parole!!!
    Ma li paga tutti i drinks che si beve? o glieli danno gratis perchè fa da testimonial?

  8. Pover’uomo, era un bravo giornalista anche se molto prono al padrone che lo pagava profumatamente. Ora, in preda a demenza senile un po’ precoce, non mette due parole sensate in croce e arriva al punto di ….osannare il Cazzaro. Incredibile!!!!

  9. Carissimo Feltri,sommessamente le faccio notare che NON è stata giudicata inammissibile la spazzacorrotti in toto,ma solo la parte che riguarda la retrattivita’.
    Per quanto riguarda il celeste Formigoni,invece di essere costernato perché quell’essere buono,pio e fervente cristiano ha dovuto stare in carcere 100 giorni,dovrebbe essere oltremodo felice visto che quello spregevole individuo era stato condannato a 5 anni e rotti di galera.
    Ma lei, sig.Feltri, continua a scrivere falsità per essere coerente fino alla fine? Se così ce lo dica:non l’ammireremo per quanto scrive, ma saremo un poco tolleranti pensando al fine che vuole raggiungere…e sorrideremo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.