Cronaca/Interno/Marco Travaglio/Politica

Coglionevirus

(pressreader.com) – di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano – “Intransigenti o coglioni?”. Così avevamo riassunto la seduta di autocoscienza dei 5Stelle campani che avevano sbeffeggiato Roberto Fico e la sua proposta di alleanza col centrosinistra per sostenere il ministro dell’Ambiente Sergio Costa e liberare la Campania dal terzo ballottaggio consecutivo fra De Luca&Caldoro, detti anche Padella&Brace. Ora non possiamo non felicitarci per la saggia scelta della capogruppo regionale M5S Valeria Ciarambino, dimaiana, di sostenere l’ex generale reduce dalle battaglie nella Terra dei Fuochi, che potrebbe battere le destre solo se avesse dietro la coalizione giallo-rosa del governo Conte (escluso Renzi, ma questo è un vantaggio). Costa ha già il via libera di Di Maio e Fico (le due ali del M5S), di Luigi De Magistris e di Sinistra Italiana. Manca all’appello solo il Pd, che ha un problema e contemporaneamente un’opportunità non da poco: sbarazzarsi – Crozza permettendo – di don Vicienz, ingombrante e impresentabile per ragioni politiche e generazionali prim’ancora che giudiziarie.

In fondo questo è il destino dei 5Stelle: migliorare la specie predata. Cioè costringere alleati e avversari a ripulirsi. Stavolta però l’aiuto al rinnovamento del Jurassic Dem campano consentirebbe al M5S, dopo 10 anni di sconfitte, di governare finalmente una regione con un proprio uomo, ancorché indipendente. Cosa che avrebbe già potuto accadere in Calabria con Callipo o un altro candidato civico. E potrebbero riaccadere in altre regioni al voto: non la Toscana, per via dell’inguardabile Giani, ma la Liguria o le Marche se si trovassero due “civici” condivisi. O, con qualche difficoltà in più, la Puglia dove si tratterebbe di sostenere Michele Emiliano, il pidino più grillino che si conosca, che invocò l’alleanza con i 5Stelle quando tutti gli altri li demonizzavano, da sempre in sintonia con loro sulla decarbonizzazione dell’Ilva, il Tap e la Xylella. Forse, dopo gli Stati generali, sarà il caso che M5S e centrosinistra si accordino sulle future elezioni regionali e comunali. Non per mettersi la camicia di forza con annessioni, federazioni, matrimoni o dichiarazioni d’amore eterno. Ma per fissare un metodo: candidati civici quando c’è da trovare un nuovo sindaco o governatore; desistenze o appoggi reciproci quando il sindaco o il governatore è presentabile e compatibile, con buone chance di riconferma. Tipo, appunto, i dem Emiliano e Zingaretti in Puglia e Lazio. E le grilline Raggi e Appendino a Roma e Torino. A quelle condizioni, meglio provare a vincere insieme che dividersi e consegnare altri pezzi d’Italia a Salvini. Il Coglionevirus ha già mietuto fin troppe vittime.

51 thoughts on “Coglionevirus

    • Ma di cosa avete paura? Forse iniziate a capire? Forse iniziate ad avere il quadro completo della disfatta salviniana?

    • Non scrivere cretinate, giornalisti e fanfaroni di talk show non cessano di catechizzare a destra e a manca come far cadere un governo più che legittimo e Travaglio ha espresso, semplicemente, una possibile soluzione per impedire al Cazzaro, applicando il divide et impera alla Nutella, di arraffare regioni o municipI che Immancabilmente porterà al disastro

  1. Smettetela di commentare a vanvera e di essere suscettibili oltremisura. Travaglio fa il giornalista ed esprime delle considerazioni politiche nell’articolo di fondo del giornale di cui è DIRETTORE. Che dovrebbe fare: parlare del punto croce?
    Un’altra cosa è essere d’accordo o meno, ma almeno è un’opinione (opinabile of course) seconda cosa l’articolo è GRATIS.

  2. Due giorni fa l’ennesima risorsa che girava con un’acetta spaccando tutto quello che incontrava, ma il problema è solo il virus Salvini e i decreti sicurezza. PIDDINI PESCIOLINI e STELLINE non vedo l’ora di vedere una bella zuppa di questi fenomeni

    • Prima impara l’italiano,capra.
      Accetta,con due c.
      Le risorse parlano l’italiano meglio di voi analfabeti.

      • Vede PAOLINO, gli iNgoranti come la Sig.a PAOLA (absit iniuria verbis) tocca tenerceli, quelli di importazione che sanno come si scrive “accetta”, ma non sanno come si usa, bisognerebbe non averli fatti entrare e/o, in caso affermativo, rispedirli al Paesello natio, seduta stante.
        De gustibus non est disputandum, ma, tra i due soggetti, preferisco la Sig.a PAOLA tutta la mia inutile vita! Lei?

    • Ah ah ah, questo è il commento più divertente. C’è una epidemia mondiale per la quale tutto il mondo si sta interessando, con probabili crolli economici e c’è un deficiente con la scure che va certamente fermato e punito e per lei il secondo è più importante della prima… Torni a citofonare con i testimoni di Geova…

  3. Travaglio insiste sulla sua idea che dovremmo allearci col Pd. Le scritte che sventolavano nella piazza di Roma non mettevano dubbi sulla risposta: NIENTE ALLEANZE. Piuttosto che sostenere candidati come De Luca preferiamo perdere da soli.

    • Travaglio in Campania non vi suggerisce di votare De Luca ma Conte(5*),prova a rileggere.
      Vi dà altri suggerimenti per sopravvivere,per il bene vostro e di tutti noi. In più sono gratuiti.
      Posso capire che una delusione amorosa così forte vi abbia tramortito, ma perdere la testa in tal modo vuol dire perdere pure la ragione. Rassegnatevi…il cazzaro vi ha usato e basta,non vi ha mai amato!

    • L’avevo scritto pure il mese scorso.
      Oramai mi sorge il sospetto che Travaglio mi legga, perché prima o poi arriva sulle mie considerazioni con i suoi editoriali.
      Torno a ribadirtelo:
      Quale sarebbe l’utilità finale, per il M5S e i cittadini, di una presenza di testimonianza per rimirarsi l’ombelico?
      La prima è ovvia risposta sarebbe fare il gioco della lega. Prtito verso cui troppe sono le nostalgie manifestate.
      E pzienza se quell’alleanza suicida alla fine è servita a lanciare in orbita il capitone e far scappare gli elettori con radici a sinistra, tipo il sottoscritto.
      Siete nati e morirete infantili. Non vi sono bastate le innumerevoli testimonianze di inconcludenza, improvvisazione e ignoranza di cui avete fatto sfoggio?
      Almeno nel pd, depurato dalla feccia renziana, vi confrontate con persone di alto spessore culturale e competenza tecnica.
      Dovreste far tesoro di questa esperienza, ma il richiamo della foresta leghista, cialtrona, razzista e parassita è troppo forte a quanto pare.

  4. Speriamo non facciano orecchie da mercante.
    Indirizzi di buon senso vengono somministrati con frequenza, verranno tenuti in considerazione?
    Chissà.

  5. Visto che il Pd in Campania si è arroccato su De Luca e che candidato che vince non si tocca e visto che dell’ottimo candidato dei 5 stelle Costa al Pd non gliene cale, cosa va predicando Travaglio? Noto tra l’altro che il suo stile diventa sempre più involuto, come se facesse fatica pure lui a dire quello che dice.

    Piero Iula: “Travaglio, ma preferisce glissare perché gli toccherebbe ammettere che i cosiddetti “alleati”, da lui sempre auspicati, siano un po’ come la Mantide che, dopo aver consumato il matrimonio, divora l’incauto coniuge.”

    Intanto domani Renzi sembra che annuncerà il suo addio al Pd da Vespa.

    • Viviana io personalmente, interpreto, (avendolo scritto ieri l’articolo e non sapendo) un complimento ai 5s per l’appoggio a costa e una spintina al pd a ingiallirsi. Infatti scrive pd: opportunità o…. Oggi il pd ci ricorda come al suo interno da decenni si allevano dei renzi. Ci sono ambizioni interessi al suo interno che il popolo non deve sapere e tutti tengono famiglia. Dall’altra voi dovete essere molto fieri e compatti nel candidare costa.. E la sconfitta è tale dopo che arbitro ha fischiato tre volte, non prima!! Chi la dura la vince. E tu sei mitica

    • Siamo alle schermaglie iniziali. Ricordati, tuttavia, che De Luca è fortissimo nella seconda provincia campana per numero di abitanti, Salerno, che supera il milione di abitanti. Se lo inducessero a lasciare, secondo te, a chi mancherebbero i voti con la sua lista personale in competizione?
      Mai come questa volta, al di là delle apparenze, pure la destra giunge alle elezioni divisa. La lega non vuole appoggiare l’ex governatore di forzamafia Caldoro. Mastella, molto forte fra Benevento e Caserta, non vuole appoggiare la lega. E forzamafia è pure divisa all’interno.
      Saranno capaci, questi dell’alleanza Giallo-Rosa, di trovare una quadra? Certo fra De Luca e Di Maio siamo andati oltre gli insulti e le offese. Forse bisognerebbe coinvolgere il figlio che è al governo con i 5 Stelle. Ma è una mia supposizione del tutto personale.

  6. Sembra un putto del Mantegna, il dottor Travaglio. Sta lì fermo e immobile a dispensar consigli. che se non ascoltati diventano scomuniche. Da mesi, mesi…
    Non ammette il tapino che non ci sono i numeri, ne oggi e manco domani con il Salvini che lo sbeffeggia sempre sopra il 30%, e con la Meloni e il nano a ruota… Più del 50% !!!!
    Ma dove vai Travaglio se il consenso non ce l’hai ???
    Capisco il vender fumo, ma alla lunga anche il più coglioncello dei lettori, alla lunga, lo capisce.

    • Nello pulci in emilia i sondaggi davano il capitano al 99,74 %, era straconvinto si strastravincere, tu dovresti sapere come è finita! Anche un coglioncello come te dovrebve sapere :mai dire gatto finché non ce l’hai nel sacco!!

    • Avere il 50% e non andare mai al governo non serve a niente, è come avere una Ferrari e doverla tenere in garage…meglio una 500 che cammina

    • Ma che razza di similitudine sarebbe? Io non ho mai sentito un putto del Mantegna dispensare consigli e/o scomuniche.
      Al massimo, se proprio vuoi provare a dare importanza al nulla di cui scrivi infilando la citazione finto-dotta, puoi dire che sembra la sibilla cumana, ma il putto non c’azzecca proprio nulla.

  7. La RAI è in mano al nano di arcore, finchè vespa avra’ modo di condurre una sentina di trasmissione come portaaporta , da decenni dopo aver ricevuto ilfiglio di riina, i casamonica…ed i verici rai intimotirri zitti e mosca.

    • “una sentina di trasmissione come portaaporta” è espressione magnifica che illustra bene sia quella che le trasmissioni degli ultimi vent’anni di rai e mediaset

  8. Rileggendo i commenti, vedo che rialza la testa il fenomeno gatto che dall’alto della sua cultura ci ricorda che un immigrato sfascia un’auto con una accetta. Mitico, io che aspetto un tuo cenno minimo minimo per assumerti in serra, ti do un consiglio accompagna l’immigrato te, resta con lui e facendogli da maestro, restaci. E intanto a milano i treni deragliano per colpa degli africani, per fortuna a Venezia l’acqua alta permette di spegnere il fuoco, che spettacolo che sei!!!

    • Beh, tra te e la Sig.a PAOLA, circa a itaGliano è una bella battaglia… Io un lavoro già ce l’ho (sono bidello), ma nel caso andasse male terrò presente l’offerta…

  9. Dopo queste schermaglie, aggiungo un altro argomento di inquietudine.Sono grande ammiratore di Travaglio, soprattutto come fonte di informazione, ma sul piano delle opinioni talvolta è difficile seguirlo. Come si può mai sostenere che la candidatura Raggi a Roma sia “presentabile e compatibile”? compatibile con che? Emersa da un mondo oscuro (studio Previti), candidata in seguito a una consultazione online (piattaforma Casaleggio) presumibilmente hackerabilissima, legata a un avvocato di quello stesso studio che in seguito ha perfino tentato di inserire fra i suoi mal scelti consulenti, non ha risolto nessuno dei grandi problemi di Roma, anzi li ha fatti precipitare (vedi monnezza, trasporti pubblici e via dicendo). Certo ha la stampa contro, talvolta in maniera decisamente irritante, ma a tale stampa fornisce pretesti in quantità industriale. Unica gloria, certo non trascurabile a dire il vero, la guerra ai Casamonica.

    • L’idea di sostenere Zingaretti nel Lazio è peregrina: ha fatto di tutto, in parte riuscendoci, per danneggiare Roma e i suoi abitanti pur di dare addosso e sabotare V.RAGGI. Non mi pare il caso di premiare lui e la sua sponda nel m5s Roberta Lombardi.
      Quanto a V.Raggi spero non le venga in mente di ripresentarsi per la 3ª volta, sono convinto che si atterrà alle regole m5s e manderà tutti i nemici dell’onestà, di Roma e suoi finalmente a vaffa.

    • Scusi sardina attempata ecc.ecc. Ma le vive a Roma? E se si mi spiega come mai Roma ha un debito di 14 Miliardi e da 20 anni un bilancio in rosso e che da quando è amministrata dalla tanto vituperata Raggi i bilanci non solo sono in pareggio ma quello dell’ultimo anno ha anche un positivo di circa 20 milioni??
      Attendo commenti

      • Ma lasciali stare, proprio adesso che si illudevano che gli funzionasse il giochino Sardine contro 5stelle li vuoi distruggere psicologicamente

    • A me sembra il miglior sindaco di Roma da decenni. Solo che spalare tutta la merda di quelli che l’hanno preceduta e che purtroppo hanno molti manigoldi tuttora nelle strutture municipali è un’impresa titanica. Virginia Raggi è in Gambia Sima, ma non ha bacchette magiche, come sembran promettere gli inqualificabili che vorrebbero prendere il suo posto e tornare all’andazzo corrotto e mafioso di sempre

  10. Leggo e condivido quasi sempre Travaglio. E anche io leggo in questo articolo una sferzata (quasi rassegnata) al PD che ai sta incistando su De Luca. Però attenzione: usare come argomento per la strategia il fatto che Salvini è brutto e cattivo non può più andare avanti molto. O il M5S e il PD trovano forme propositive per lavorare insieme oppure lasciamo stare. La Clinton ha fatto una campagna elettorale tutta centrata su quanto è brutto Trump e sappiamo come è finita. Non si può fare un matrimonio per non fare vincere Salvini. Ci vogliono motivazioni più profonde. Il PD senza Renzi è un interlocutore, ma se vuole De Luca a tutti i costi, cessa di esserlo.

  11. Ma uffa Razzi non c’è più, Berlusconi è con un piede nella fossa, Feltri è mezzo moribondo,adesso mi volete togliere pure DeLuca non rimane più nessuno ai Fratelli di Crozza!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.