Nuovo record per il debito pubblico: a marzo era di 2260 miliardi
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Nuovo record per il debito pubblico: a marzo era di 2260 miliardi

Bankitalia fa i conti in tasca alle amministrazioni pubbliche: a marzo hanno raggiunto un debito pubblico di 2260,30 miliardi di euro (Franco Grilli – ilgiornale.it) – Il debito pubblico italiano segna un nuovo record. Lo rileva la Banca d’Italia nel fascicolo “Finanza pubblica, fabbisogno e debito”. A marzo, infatti, il debito delle amministrazioni pubbliche è … Continua a leggere

Tre banche a un euro e fuori 1600 persone
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno

Tre banche a un euro e fuori 1600 persone

(Da la Repubblica) – Ubi Banca prevede di tagliare di circa un terzo il personale delle tre good bank acquistate definitivamente ieri per la cifra simbolica di un euro: entro il 2020 la banca vuole ridurre di circa 200 milioni gli oneri operativi di Banca Marche, Banca Etruria e Carichieti attraverso una contrazione dell’organico di … Continua a leggere

Apple, un tesoretto da 250 miliardi
Cronaca/Economia/Inchieste/Mondo

Apple, un tesoretto da 250 miliardi

(Fausta Chiesa per il Corriere della Sera) – Si potrebbe parlare di «tesoretto record» e il Paperon de’ Paperoni in questo caso è Apple. Cupertino potrebbe avere riserve per 250 miliardi di dollari. Lo riporta il Wall Street Journal. In base al quotidiano americano, si tratta di un accumulo «ineguagliabile», superiore al valore di mercato … Continua a leggere

Una pressione fiscale da record: valanga di tasse in busta paga
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno

Una pressione fiscale da record: valanga di tasse in busta paga

Dodici punti sopra la media Ocse. È questo il dato preoccupante che riguarda l’Italia sul fronte della pressione fiscale sui lavoratori (Franco Grilli – ilgiornale.it) – Dodici punti sopra la media Ocse. È questo il dato preoccupante che riguarda l’Italia sul fronte della pressione fiscale sui lavoratori. Di fatto le tasse sul lavoro nel nostro … Continua a leggere

La denuncia: “Bce? Finanzia petrolio, champagne e gioco d’azzardo”
Cronaca/Economia/Inchieste

La denuncia: “Bce? Finanzia petrolio, champagne e gioco d’azzardo”

“Il programma di quantitative easing della Bce? Finanzia multinazionali del petrolio, champagne e gioco d’azzardo”. La denuncia SVELATA LA LISTA DEI BENEFICIARI DEL QUANTITATIVE EASING DELLA BCE (affaritaliani.it) – Multinazionali del petrolio, champagne, auto fuori serie, gioco d’azzardo. E’ questa la lista dei beneficiari del programma di quantitative easing della Banca Centrale Europea (Bce), secondo … Continua a leggere

Metà della busta paga se ne va in tasse: Italia al top della follia tributaria
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Metà della busta paga se ne va in tasse: Italia al top della follia tributaria

(di Tito Flavi – secoloditalia.it) – E hanno anche il coraggio di dire che i governi targati Pd e ascari vari hanno portato a una riduzione delle pressione fiscale. La verità è che l’Italia sta annegando nelle tasse. E, se lorsignori continueranno a (s)governarci andrà sempre peggio. Non basta la tassa occulta sulla salute predisposta dalla  Lorenzin, … Continua a leggere

Le tasse? Ci saranno, ma nascoste. Proprio come vuole Renzi
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Le tasse? Ci saranno, ma nascoste. Proprio come vuole Renzi

Tabacchi, benzina e catasto: ecco le tasse occulte (affaritaliani.it) – Comunque vada, sarà una stangata. La manovra in arrivo a giorni viene presentata come leggera, addirittura pro sviluppo. In realtà avrà all’ incirca due miliardi di nuovo entrate e l’ entità complessiva sarà di 3,4 miliardi, come ci chiede l’ Europa, scrive il Giornale. Dopo … Continua a leggere

Stipendi mai così fermi. Ma i prezzi salgono
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno

Stipendi mai così fermi. Ma i prezzi salgono

I salari crescono solo dello 0,3%: è il minimo storico. Il gap con i consumi (Silvia Cocuzza – ilgiornale.it) – Roma – L’ultimo aggiornamento dell’Istat, sul rapporto fra costo della vita e salari degli italiani, somiglia a un bollettino di guerra. Difficile da digerire, difficile da ignorare. Comunque, atteso. Secondo i dati diffusi dall’istituto, le … Continua a leggere

La ripresa che non c’è: consumi ancora in calo
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno

La ripresa che non c’è: consumi ancora in calo

Consumi in picchiata. La ripresa che millanta il governo continua a latitare e gli indicatori economici fotagrafano ancora una situazione di profonda crisi per il Paese (Franco Grilli – ilgornale.it) – Consumi in picchiata. La ripresa che millanta il governo continua a latitare e gli indicatori economici fotagrafano ancora una situazione di profonda crisi per … Continua a leggere

Italia commissariata? Non è da escludere. Dopo le elezioni in Germania…
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Italia commissariata? Non è da escludere. Dopo le elezioni in Germania…

(Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro) – Dopo aver ottenuto 19 miliardi di “flessibilità”, ossia l’autorizzazione da parte dell’Europa a spendere soldi che non abbiamo, soldi con i quali avremmo dovuto fare nuovi investimenti, e dopo aver avuto altri 5,5 miliardi “extra” per terremoto e migranti, i nostri conti non tornano ancora. Il Comitato economico … Continua a leggere

E intanto Bruxelles commissaria il governo
Cronaca/Economia/Interno/Politica

E intanto Bruxelles commissaria il governo

ASPETTANDO L’AUTUNNO – MANOVRA BLINDATA O SARANNO GUAI (di Marco Palombi – il fatto quotidiano) – La Commissione europea non fa neanche più la fatica di nasconderlo: il governo italiano deve obbedire e farlo nei tempi stabiliti per evitare che le preoccupazioni di consenso dei partiti – rectius il normale corso della democrazia – faccia … Continua a leggere

Gli stipendi italiani restano tra i peggiori d’Europa
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno

Gli stipendi italiani restano tra i peggiori d’Europa

(di Davide Mancino – http://espresso.repubblica.it) – Gli stipendi degli italiani continuano a essere fra i più bassi d’Europa. Secondo gli ultimi dati resi noti dall’agenzia europea di statistica, relativi al 2014, in quasi tutti i settori i salari medi non reggono il passo con quelli francesi, tanto meno con tedeschi o inglesi. Fra le nazioni principali … Continua a leggere

La fine dell’Euro è già segnata
Cronaca/Economia/Interno/Politica

La fine dell’Euro è già segnata

(di Elide Rossi e Alfredo Mosca – opinione.it) – Ma voi credete davvero che la Merkel, Juncker, Hollande e soprattutto Mario Draghi, siano convinti dell’irreversibilità dell’Euro e dell’utilità generale del suo impianto? Credete veramente che lo ritengano insostituibile e che mai abbiano pensato, o pensino, a uno scenario alternativo che riporti alle singole sovranità? Pensate … Continua a leggere

Tasse: preparate il portafogli
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Tasse: preparate il portafogli

(Roberto Petrini per la Repubblica) – Comincia la caccia ai 3,4 miliardi per far fronte alla manovra bis e mettere a punto il pacchetto di provvedimenti che scatteranno in primavera, entro aprile. Occhi puntati soprattutto sull’ aumento delle tasse: benzina, sigarette, alcolici, birra, bolli, imposte ipotecarie e catastali. Nulla resta fuori dallo scrutinio dei tecnici … Continua a leggere

Mario Giordano: “Greci spolpati, via dall’euro. Ora tocca a noi”
Cronaca/Economia/Editoriali/Interno/Politica

Mario Giordano: “Greci spolpati, via dall’euro. Ora tocca a noi”

(Mario Giordano per La Verità) – Toh, guarda, si torna a parlare di Grexit. Preparatevi perché a febbraio sarà il tema del giorno e, vi piaccia o no, l’ argomento toccherà da vicino anche voi. Le vostre tasche, il nostro futuro. Ma per capire quello che succede, cominciamo dai fatti: il 20 febbraio è previsto … Continua a leggere

Gli italiani che si autocollocano tra le file del ceto medio-basso sono passati dal 43,3% al 64,1%
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno/Politica

Gli italiani che si autocollocano tra le file del ceto medio-basso sono passati dal 43,3% al 64,1%

(Daniele Marini per la Stampa) – L’avvento della crisi nel 2008 costituisce uno spartiacque per i paradigmi dello sviluppo, i cui effetti sono tuttora presenti. Fra le conseguenze, la più evidente è la polarizzazione del sistema produttivo: le imprese si sono divise fra chi ha ottenuto performance positive e chi ha manifestato difficoltà sempre più … Continua a leggere

Ricognizione dei fabbricati rurali censiti ancora al Catasto terreni. Sul sito delle Entrate l’elenco degli immobili irregolari
Cronaca/Economia/Interno

Ricognizione dei fabbricati rurali censiti ancora al Catasto terreni. Sul sito delle Entrate l’elenco degli immobili irregolari

È disponibile sul sito internet delle Entrate l’elenco dei fabbricati rurali che risultano ancora censiti nel Catasto terreni. L’Agenzia ricorda che i titolari di diritti reali sugli immobili rurali hanno l’obbligo di dichiararli al Catasto fabbricati: se questo non è stato fatto entro il termine previsto del 30 novembre 2012, i proprietari possono ancora presentare … Continua a leggere

La crisi spacca in due il Paese: resistono solo sei su dieci
Cronaca/Economia/Interno/Politica

La crisi spacca in due il Paese: resistono solo sei su dieci

Chi è ancora a galla spera nel 2017. Pessimisti anziani, giovani e meridionali: uno su 4 teme di non farcela (Renato Mannheimer – ilgiornale.it) – Come percepiscono gli italiani la propria situazione economica? E cosa prevedono, da questo punto di vista, per l’anno che è appena iniziato? L’osservatorio sociale dell’istituto Eumetra Monterosa di Milano (realizzato … Continua a leggere

Lotteria sugli scontrini: ecco come partecipare
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Lotteria sugli scontrini: ecco come partecipare

La lotteria per gli scontrini comincia a muovere i primi passi: da marzo via alla fase sperimentale. Poi nel 2018 il “concorso” entrerà in vigore (Franco Grilli – ilgiornale.it) – La lotteria per gli scontrini comincia a muovere i primi passi. Il provvedimento di fatto è stato inserito nella legge di stabilità e servirà a … Continua a leggere

Le favole raccontate da Pier Carlo Padoan
Cronaca/Economia/Interno/Politica

Le favole raccontate da Pier Carlo Padoan

(di Claudio Romiti – opinione.it) – Rispondendo all’ennesima richiesta europea di rimettere in ordine la nostra disastrata finanza pubblica, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha dispensato incenso e rassicurazioni a piene mani. Dando tutta la responsabilità alla deflazione in merito alla mancata riduzione del colossale debito sovrano, il nostro fantasioso ministro ha voluto tranquillizzare … Continua a leggere

Fmi: “Il mondo cresce cinque volte più dell’Italia”
Cronaca/Economia/Inchieste/Interno

Fmi: “Il mondo cresce cinque volte più dell’Italia”

(Valentina Conte per la Repubblica) – Il mondo cresce cinque volte più dell’Italia. Così prevede il Fondo monetario internazionale, nella versione aggiornata del suo World economic outlook in cui alza le stime di Stati Uniti, Cina e anche Eurozona, ad eccezione proprio di Roma. Rispetto ai calcoli di ottobre, l’Fmi taglia il Pil italiano di … Continua a leggere