Buzzi (Mafia Capitale): “Ero costretto a pagare il pizzo alla politica per lavorare”
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Buzzi (Mafia Capitale): “Ero costretto a pagare il pizzo alla politica per lavorare”

(Giovanni Bianconi per il Corriere della Sera) – Prima che Salvatore Buzzi cominci la terza puntata del suo fluviale interrogatorio, il suo avvocato Alessandro Diddi consegna ai giudici un prospetto con il riassunto dei pagamenti palesi e occulti a esponenti politici, tratti dai bilanci e dal «libro nero» con la contabilità segreta della cooperativa. Una … Continua a leggere

Campania, arrestato l’ex assessore Sommese. In carcere anche suo factotum
Campania/Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Campania, arrestato l’ex assessore Sommese. In carcere anche suo factotum

(di Mary Liguori e Leandro del Guadio – ilgazzettino.it) È un terremoto giudiziario quello che, all’alba di oggi, ha sconvolto la politica e il mondo dell’imprenditoria campane. Coinvolti anche docenti universitari. In carcere è finito il politico Pasquale Sommese,  consigliere regionale della Campania in quota Ncd ed ex assessore al Turismo, già indagato per la gestione … Continua a leggere

Facebook #sfidaaccettata: la catena anti-cancro rovinata dal narcisismo social
Cronaca/Inchieste/Internet/Interno

Facebook #sfidaaccettata: la catena anti-cancro rovinata dal narcisismo social

(Diego Barbera – nanopress.it) – Sicuramente avrete notato la comparsa in massa sulla bacheca di Facebook di foto datate dei vostri contatti con l’hashtag #sfidaaccettata oppure semplicemente con la scritta “sfida accettata” e un riferimento al momento dello scatto. Ci sono addirittura alcuni selfie che sono stati immortalati prima ancora che la parola diventasse una … Continua a leggere

Agromafie 2017, la criminalità fa affari per 21,8 miliardi di euro
Cronaca/Inchieste/Interno

Agromafie 2017, la criminalità fa affari per 21,8 miliardi di euro

Dall’olio di Messina Denaro alle mozzarelle di bufala dei Casalesi. Così le mafie finiscono sulle nostre tavole (lanotiziagiornale.it) – La buona tavola fa gola. Ma tra i buongustai dal palato più raffinato si riconfermano le mafie, il cui volume d’affari purtroppo non conosce battute d’arresto. Non a caso è salito a 21,8 miliardi di euro. … Continua a leggere

Nel paese crescono paura e insicurezza ed è subito boom di porto d’armi
Cronaca/Inchieste/Interno

Nel paese crescono paura e insicurezza ed è subito boom di porto d’armi

(Giuliano Foschini per la Repubblica) – Ci sarà un motivo se nell’ ultima settimana quasi 500mila persone hanno rilanciato i post di Francesco Facchinetti, “il figlio dei Pooh” e Luca Tommasini, il coreografo di X Factor, non esattamente due politologi. Sia Facchinetti sia Tommasini denunciavano furti in casa ed entrambi proponevano una stessa soluzione: «Se … Continua a leggere

Inchiesta Consip: presto altri nomi
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Inchiesta Consip: presto altri nomi

(Maria Elena Vincenzi per la Repubblica) – «Il modello costruito da Alfredo Romeo risulta rafforzato tramite i riscontri indirettamente forniti dalla memoria difensiva ». Doveva essere la carta per uscire dal carcere. Ma per il gip, quella memoria è, invece, è il modo per rimanerci. Il giudice Gaspare Sturzo usa parole di fuoco nell’ ordinanza … Continua a leggere

Cimici, braciolate e donazioni: la storia del sabotaggio dell’inchiesta Consip
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Cimici, braciolate e donazioni: la storia del sabotaggio dell’inchiesta Consip

(beppegrillo.it) – di Davide Vecchi – L’inchiesta Consip, che sta coinvolgendo buona parte del Giglio Magico ormai in maniera evidente, è stata avviata dalla Procura di Napoli a fine 2015 ed era finalizzata ad individuare una presunta corruzione su un appalto enorme da 2 miliardi e 700 milioni di euro sulla Consip appunto, che è … Continua a leggere

Gli speculatori si arricchiscono con l’espropriazione delle case di famiglia
Cronaca/Inchieste/Interno

Gli speculatori si arricchiscono con l’espropriazione delle case di famiglia

(Giovanni Pastore – glistatigenerali.com) – Nel 2016 sono andati in asta 270.000 immobili di famiglie indebitate, l’1,53% delle case di proprietà, in pochissimi anni si arriverà a 450.000 immobili in asta, il 2,65% delle case di proprietà. Gli speculatori, che si sono organizzati in associazioni di filiera, potremmo definirle delle Confindustrie dei pignoratori, si giustificano … Continua a leggere

Tiziano Renzi si attacca alla Madonna di Medjugorje
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Tiziano Renzi si attacca alla Madonna di Medjugorje

(Massimo Vanni per Repubblica.it) – Lontano dalle polemiche, lontano dall’ inchiesta Consip. Lontano anche dal Lingotto, dove suo figlio Matteo lancia la sua ripartenza verso la segreteria del Pd. Tiziano Renzi ripara a Medjugorje, in Bosnia Erzegovina. Nella sua amata Medjugorje, dove dal 1989 si reca due volte all’ anno. Stavolta, dopo gli ultimi, difficili … Continua a leggere

Consip: Marroni non ritratterà, da semplice persona informata sui fatti diventerebbe indagato
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Consip: Marroni non ritratterà, da semplice persona informata sui fatti diventerebbe indagato

(Luigi Roma per Corriere.it) – Luigi Marroni, l’ amministratore delegato di Consip, sta lavorando al nuovo sistema di gare della società che si occupa degli acquisti per la pubblica amministrazione. Un modo per correggere il tiro, dopo i sospetti di irregolarità e l’ inchiesta arrivata a toccare il governo. Ma soprattutto il tentativo di rendere … Continua a leggere

I magistrati contro la pupilla di Renzi
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

I magistrati contro la pupilla di Renzi

(Ilaria Proietti per la Verità) – Momento difficile per i petali del Giglio magico di Matteo Renzi. Resiste per ora il ministro Luca Lotti, lambito dall’ inchiesta su Consip che sta facendo tremare l’ esecutivo. E anche chi si è messo al riparo per tempo, ancora prima che lo tsunami determinato dall’ esito referendario travolgesse … Continua a leggere

Il lavoro gratis apre le porte al comunismo digitale
Cronaca/Inchieste/Interno

Il lavoro gratis apre le porte al comunismo digitale

(Francesco Borgonovo per la Verità) – In una società comunista, spiegò una volta Karl Marx, la produzione sarà organizzata in modo tale da permettere all’ uomo «di fare oggi questa cosa, domani quell’ altra». In una società del genere, io potrei, «la mattina andare a caccia, il pomeriggio pescare, la sera allevare il bestiame, dopo … Continua a leggere

Finanziatori di Matteo Renzi. Ecco la lista dei nomi
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Finanziatori di Matteo Renzi. Ecco la lista dei nomi

(di LISA CIARDI – lanazione.it) – POLITICI, armatori, imprenditori, finanzieri e nomi (almeno apparentemente) sconosciuti. Sono i finanziatori della Fondazione Open, quella nata (all’inizio, era il 2012, come Fondazione Big Bang) per sostenere Matteo Renzi e le sue iniziative, a partire dalla Leopolda. Sul sito sono pubblicate tutte le società, più le persone fisiche che (dal 2012 … Continua a leggere

Inchiesta Consip: ecco come pensa di difendersi Luca Lotti
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Inchiesta Consip: ecco come pensa di difendersi Luca Lotti

(Carlo Bonini per la Repubblica) – Cosa è davvero il caso Lotti- Consip? E quale piano di responsabilità interpella? Politico o giudiziario? O entrambi? Inchiodata ad evidenze istruttorie cristallizzate dalla Procura di Napoli due mesi fa, e ad oggi rimaste tali nelle more del trasferimento per competenza dell’indagine a Roma, la storia, per la quale … Continua a leggere

Inchiesta Consip: la lotta tra carabinieri dietro la fuga di notizie
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Inchiesta Consip: la lotta tra carabinieri dietro la fuga di notizie

(Errico Novi – http://ildubbio.news) – Dietro la clamorosa decisione del procuratore Giuseppe Pignatone di togliere le indagini Consip al reparto Noe dei carabinieri, ci sarebbe un fortissima tensione nella catena di comando dell’Arma. Attriti e dissensi che nascono dal trasferimento dell’ormai ex vicecomandante operativo dello stesso Noe, il mitico Sergio De Caprio alias Capitano Ultimo. … Continua a leggere

L’airforce di Renzi costa un milione e mezzo a decollo
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

L’airforce di Renzi costa un milione e mezzo a decollo

(Gianluca Di Feo per la Repubblica) – C’è uno strano movimento negli hangar di Ciampino, al riparo dalla trasparenza e dagli elenchi di ministri alati pubblicati online. In silenzio, due jet Falcon hanno lasciato le piazzole dell’ Aeronautica destinate ai voli di Stato e si sono spostati all’ altro capo della pista: un viaggio breve, … Continua a leggere

In Consip per salvare le coop. “E Bonifazi? È da Matteo…”
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

In Consip per salvare le coop. “E Bonifazi? È da Matteo…”

IL SUMMIT INTERCETTATO – IL RENZIANISSIMO BIANCHI E IL CAPO DI MANUTENCOOP NEGLI UFFICI DELL’APPALTATORE PER EVITARE L’ESCLUSIONE DEI “ROSSI” DALLA GARA PER LE SCUOLE (di Marco Lillo – il fatto quotidiano) – “Quella testa di c… di Bonifazi mi ha detto: ‘Possiamo andare insieme da Luigi?’”. Si apre così il discorso di Alberto Bianchi … Continua a leggere

Come andrà a finire lo scandalo Consip?
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Come andrà a finire lo scandalo Consip?

(dagospia.com) – Per capire come andrà a finire lo scandalo Consip bisognerà attendere le primarie del Pd. L’inchiesta sarebbe ad una svolta, soprattutto politica. Se il 30 aprile, il Ducetto sarà costretto al ballottaggio con Andrea Orlando c’è il rischio che a Regina Coeli rimangano solo posti in piedi. Se, al contrario, Matteo vince la … Continua a leggere

È nato un Paese per vecchi
Cronaca/Inchieste/Interno

È nato un Paese per vecchi

(di Cristofaro Sola – opinione.it) – L’Istat ha pubblicato il report sugli indicatori demografici relativi al 2016. C’è poco da stare allegri: le cose vanno malissimo. La fotografia che ci restituisce l’indagine effettuata dall’Istituto di statistica è quella di un Paese vecchio e in crisi di natalità. Più stranieri residenti e meno italiani in condizioni … Continua a leggere

Chi cerca un amico, trova la Consip
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Chi cerca un amico, trova la Consip

(Giovanni Bianconi per il Corriere della Sera) – C’ è un altro pezzo del mega-appalto da 2,7 miliardi di euro gestito dalla Consip che, dopo l’ arresto dell’ imprenditore Alfredo Romeo e la diffusione delle sue «fluviali conversazioni» intercettate dai carabinieri, suscita dubbi e potrebbe essere approfondito dai magistrati che indagano su presunte corruzioni e … Continua a leggere

Il primario del “Pascale” arrestato per mazzette è il nipote dell’ex ministro De Lorenzo
Campania/Cronaca/Inchieste/Interno

Il primario del “Pascale” arrestato per mazzette è il nipote dell’ex ministro De Lorenzo

(Grazia Longo per la Stampa) – Il filo della corruzione sanitaria lega, a distanza di venti anni, l’ ex ministro alla Sanità Francesco De Lorenzo al nipote Francesco Izzo, primario all’ ospedale oncologico Pascale di Napoli, arrestato ieri. Agli inizi degli Anni Novanta, lo zio venne travolto dalla maxinchiesta sulle tangenti pagate dalle case farmaceutiche. … Continua a leggere

Il caso Consip e tutti i limiti del codice
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Il caso Consip e tutti i limiti del codice

(di Antonio Esposito – il fatto quotidiano) – L’inchiesta sugli appalti pubblici della Consip nella quale, tra gli altri, è indagato per traffico di influenze Tiziano Renzi, padre dell’ex premier, sta provocando – come tutte le indagini su gravi vicende di corruttela politica – tensioni e polemiche tra le quali la più sorprendente è l’avere … Continua a leggere

Palazzo Chigi telefonò alla Consip per salvare l’appaltone delle coop. L’intercettazione: “Mi hanno telefonato da palazzo Chigi”
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Palazzo Chigi telefonò alla Consip per salvare l’appaltone delle coop. L’intercettazione: “Mi hanno telefonato da palazzo Chigi”

(Di Marco Lillo – Il Fatto Quotidiano) – Marroni chiamato per “L’appalto delle Coop”. E disse: “Questa cosa l’affidiamo all’avv. Bianchi” Alla fine del suo interrogatorio con i pm di Napoli l’amministratore delegato di Consip Luigi Marroni si è sentito porre una domanda e ha risposto così: “Mi chiedete se mi siano state rivolte sollecitazioni … Continua a leggere

Olio extravergine made in Italy: taroccata una bottiglia su due
Agroalimentare/Cronaca/Inchieste/Interno

Olio extravergine made in Italy: taroccata una bottiglia su due

L’inchiesta Rai: l’etichetta dice 100% italiano ma i materiali provengono da mezzo mondo (Barbara Cataldi – il Fatto Quotidiano) – Ogni anno ne consumiamo più di 11 litri a testa e siamo disposti anche a pagarlo caro, pur di acquistarlo di alta qualità e soprattutto Made in Italy. Eppure una bottiglia su due, di quello … Continua a leggere

Franco Bechis: Inchiesta Consip, altre intercettazioni. Il “corruttore” fa le pulizie ai pm che l’hanno arrestato
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Franco Bechis: Inchiesta Consip, altre intercettazioni. Il “corruttore” fa le pulizie ai pm che l’hanno arrestato

Il gruppo Romeo ha l’appalto per i servizi alle procure di Roma e Napoli, presso l’Arma e perfino all’Anticorruzione di Cantone (Franco Bechis – Libero Quotidiano) – Grazie al sistema Consip, la centrale di acquisto di beni e servizi per la Pa di cui è azionista il ministero dell’Economia e delle Finanze, il gruppo di … Continua a leggere

Sindaco di Pescate: “Il paese senza carabinieri, sono tutti a sorvegliare la villa di Adriano Celentano “
Cronaca/Inchieste/Interno

Sindaco di Pescate: “Il paese senza carabinieri, sono tutti a sorvegliare la villa di Adriano Celentano “

“Tutti i carabinieri per sorvegliare la villa di Adriano Celentano e il territorio resta sguarnito” si sfoga così Dante De Capitani sindaco di Pescate, comune limitrofo a quello di Galbiate dove vive il cantante con sua moglie Claudia Mori. Come riporta il Corriere della Sera la vicenda ha inizio il 28 Febbraio quando Celentano scrive … Continua a leggere

Consip: chi sta mentendo?
Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Consip: chi sta mentendo?

(Fiorenza Sarzanini e Giovanni Bianconi per il Corriere della Sera) – I buoni uffici del «faccendiere» Carlo Russo dovevano servire, nelle intenzioni di Alfredo Romeo, per arrivare a Tiziano Renzi e oltre. Fino al cuore del potere politico dal quale cercava appoggi: l’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti. Pure attraverso di lui – … Continua a leggere